Recensione del nuovo Lenovo K12

Recensione del nuovo Lenovo K12
Clicca qui per ASCOLTARE la lettura dell'articolo

Il nuovo Lenovo K12 sbarca sul mercato cinese in due versioni, la base e la Pro. A prescindere dalla versione, si tratta di uno smartphone di fascia media, l’ideale per chi non ha molte pretese o anche per chi necessita di un secondo telefono.

Non sappiamo se arriverà anche in Europa e di conseguenza in Italia, per saperlo dovremmo attendere ancora qualche mese. Probabilmente il colosso cinese vuole monitorare e analizzare i volumi di vendita in Cina (è uscito nel periodo natalizio) per poi decidere se commercializzarlo o no anche all’estero.

Noi di Androiday.com comunque crediamo di sì, anche se non ci aspettiamo chissà quali volumi di vendita.

Oltretutto si tratta di due smartphone (base e Pro) ribrandizzati, sono riconducibili infatti a due modelli prodotti da Motorola: il Moto E7 Plus ed il G9 Power.

Di seguito le caratteristiche tecniche del nuovo smartphone Lenovo K12.

Lenovo K12: caratteristiche tecniche

Come già anticipato, si tratta di uno smartphone di fascia media, quindi con caratteristiche tecniche molto lontane dai top di gamma. Tutto sommato però, per la sua fascia crediamo sia uno dei migliori.

Nella versione base troverete un Qualcomm Snapdragon 460, mentre la versione Pro monta un potente Snapdragon 662. In entrambi i casi vengono accompagnati da 4 GB di RAM. Situazione diversa invece per lo storage interno, da 64 GB nella versione base e da 128 GB per la Pro. Le rispettive memorie interne sono espandibili con schede Micro SD.

Per quanto riguarda il display invece, si tratta di un MaxVision LCD con risoluzione molto simile all’HD+. Nel primo caso presenta un notch a goccia (a forma di V) da 6,5 pollici. Stesso modello ma da 6,8 pollici ma con display “forato” per la versione Pro.

La batteria è da 5000 mAh nella versione base, più che buona si ricarica velocemente e garantisce un’ottima autonomia. Potenziata invece per la versione Pro, che presenta una batteria da 6000 mAh.

Entrambi non supportano il 5G. Presenti invece 4G, il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi 802.11, porta micro-usb e sensore NFC (ma disabilitato per pagamento Google Pay).

Il sistema operativo è Android 10 con skin Lenovo per entrambi.

Comparto multimediale

Molto differenti anche sul piano delle fotocamere, sia per caratteristiche tecniche che per design. Il Lenovo K12 presenta nella parte posteriore doppia fotocamera, flash e finger print, mentre in quella anteriore è ovviamente presente la selfie-camera.

Le fotocamere si suddividono in questo modo:

POSTERIORE

  • Principale – da 48 megapixel
  • Macro – da 2 megapixel

ANTERIORE

  • Selfie-camera – da megapixel

Per quanto riguarda invece il Lenovo K12 Pro, è presente una tripla fotocamera posteriore corredata di flash e fingerprint, e una selfie-camera frontale che non troverete in posizione centrale (come accade per la stragrande maggioranza degli smartphone) bensì molto più defilata verso sinistra.

Le fotocamere si suddividono in questo modo:

POSTERIORE

  • Principale – da 64 megapixel
  • Macro – da 2 Megapixel
  • Depth – da 2 megapixel

ANTERIORE

  • Selfie-camera – 12 megapixel

Prezzo

Ed è qui che viene il bello. Questa nuova linea di smartphone di fascia media targata Lenovo non sarà il top del top (a livello di caratteristiche tecniche) ma si tratta pur sempre di device di qualità. Non adatti per il gaming, ma assolutamente perfetti per lo streaming, per le app e perché no anche per lavorare.

Ma soprattutto presentano un rapporto qualità-prezzo elevatissimo. Difficilmente troverete di meglio (sempre riguardo la stessa fascia).

  • Lenovo K 12 – 88,00€
  • Lenovo K 12 Pro [4/64] – 126,00€
  • Lenovo K 12 Pro [4/128] – 138,00€

Segnaliamo che i prezzi di listino originali sono indicati in yuan, abbiamo provveduto a ricalcolarli secondo il più recente tasso di cambio.

Dovrebbero arrivare in Italia verso fine Gennaio – inizio Febbraio 2021.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: