“Sentinella della Pioggia” di Tatiana de Rosnay: recensione