Come imballare i piatti nelle scatole di cartone per il trasloco e la spedizione

Come imballare i piatti nelle scatole di cartone per il trasloco e la spedizione

I piatti hanno bisogno di grande atenzione quando si trasloca o in caso di spedizione via posta o corriere espresso.

La classica scritta “Fragile: maneggiare con cura” sulle scatole di cartone è, quasi sempre, insufficiente per evitare spiacevoli rotture e danni alla ceramica.

Imparare a imballare i piatti non è un compito eccessivamente complicato. Tutto ciò che serve sono i materiali giusti, la tecnica adeguata e, soprattutto, le scatole di cartone giuste. Ma non basta: serviranno anche accessori quali: angolari in cartone, film estensibile, fogli di cartone ondulato, pluriball e patatine di polistirolo.

Esistono apposite scatole da trasloco designate per imballare piatti e bicchieri in modo sicuro. Ogni scatola fornisce un supporto extra con ulteriore cartone ondulato e gli inserti applicabili all’interno della scatola.

Materiali d’imballaggio necessari per gli articoli fragili

  • Nastro da imballaggio – Vale la pena investire in un dispenser di nastro adesivo di migliore qualità per l’imballaggio. I dispenser più economici possono bloccarsi o perdere il bordo del nastro, il che può rendere l’imballaggio più dispendioso in termini di tempo.
  • Pluriball – Qualsiasi materiale da imballaggio che hai in casa può essere usato come sostituto del pluriball, come sacchetti di plastica, vecchi vestiti o stracci, tuttavia il pluriball è, certamente, la soluzione migliore.
  • Carta da imballaggio – Rivolgiti al tuo edicolante di fiducia per chiedere se ha della carta inutilizzata, da macero, giornali da buttare che può darti. Altrimenti, acquista della carta da imballaggio. Se usi la carta di giornale, rischi di trasferire un po’ dell’inchiostro sugli oggetti imballati.
  • Scatole per piatti e confezioni di vetro – Ci sono varie scatole per piatti sul mercato, ma scegli una dimensione che ti sia più comoda da spostare e che abbia più senso per il numero di oggetti da rompere che possiedi.

Suggerimenti per l’imballaggio di piatti e altri oggetti di vetro

  1. Etichetta la scatola come fragile.Questo suggerimento può sembrare ovvio, ma se il tuo pacco di piatti non ha segni distintivi all’esterno, i traslocatori potrebbero accidentalmente maneggiare male la scatola. Usa un marcatore indelebile per ottenere una breve descrizione del contenuto indicando quale lato è quello alto.
  2. Stratificare il fondo della scatola con carta di giornale. Assicurati che il fondo della scatola sia imballato con carta e così, allo stesso modo, nella parte superiore. Puoi mantenere almeno due centimetri tra i bordi della scatola su tutti i lati e il contenuto ospitato. Accartoccia la carta di giornale o la carta da imballaggio e assicurati di fare uno strato denso sul fondo della scatola di due o più centimetri di spessore. Più oggetti ci sono nella scatola, più abbondante e denso dovrebbe essere questo strato.
  3. Avvolgere piatti, tazze e bicchieri singolarmente. Non cercare di mettere più di un piatto o bicchiere in un singolo pezzo di giornale. Per i bicchieri, stendi la carta scelta in piano, poi partendo da un angolo, arrotola il bicchiere in diagonale sul foglio. Infila le estremità nella parte superiore del bicchiere. Per i piatti, metti il piatto o la ciotola al centro del foglio, poi ripiega tutti i lati. Assicurati che l’oggetto sia completamente coperto e usa del nastro da imballaggio per tenere la carta in posizione, se necessario. Per oggetti voluminosi come vasi o basi di lampade, potrebbero essere necessari più fogli. Quando imballi i bicchieri da vino da spostare, assicurati di mttere abbastanza carta intorno al gambo in modo che diventi spesso quanto la sezione del calice. La chiave è non avere mai uno spazio d’aria all’interno della scatola dove gli oggetti potrebbero muoversi e urtarsil’uno nell’altro.
  4. Posizionare i piatti sul loro lato in verticale e crea file orizzontali.Non impilare piatti, piattini e vassoi uno sull’altro! Questo potrebbe sembrare il modo più semplice, ma è, invece, il modo più comune in cui i piatti si rompono. Se qualcuno fa cadere la scatola all’improvviso, il peso della pila di piatti impilati uno sopra l’altro può causare la rottura di alcuni. Invece, inserisci i piatti o le ciotole uno alla volta sul loro lato e crea una lunga fila. Assicurati di riempire un po’ di carta o di inserire una sezione di involucro tra ogni piatto per un’ulteriore ammortizzazione.
  5. Mettere vasi, bicchieri e basi di lampade nella scatola in verticale. È essenziale mettere gli oggetti più grandi in posizione verticale all’interno di una scatola di cartone per l’imballaggio di piatti o bicchieri. Cerca di non mischiare file di piatti o ciotole con vasi o tazze in posizione verticale. Mantenere le scatole separate garantirà un trasloco più sicuro.
  6. Mettere gli oggetti più pesanti sul fondo della scatola. Se hai una scatola profonda e dovrai creare più strati di stoviglie, assicurati che ci siano uno o due centimetri di imbottitura tra ogni strato. Inoltre, assicurati che i pezzi più pesanti si trovino nello strato inferiore della scatola.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: