Rimedi naturali per abbassare la pressione

Rimedi naturali per abbassare la pressione

Forse non ne eravate a conoscenza, ma esistono dei rimedi naturali davvero efficaci per abbassare la pressione e ristabilizzare i suoi valori.

La pressione alta, tecnicamente conosciuta come ipertensione arteriosa, è una condizione di cui soffrono tantissime persone ogni anno. I sintomi riscontrati più comunemente sono: mal di testa, stordimento, ronzii alle orecchie, difficoltà alla vista, perdite di sangue dal naso.

Si soffre di pressione alta quando i valori superano frequentemente i 140/99 mm Hg. È fondamentale non sottovalutare mai la situazione. Perché tali scompensi, se protratti nel tempo, potrebbero portare ad ictus, infarti o patologie renali.

Insieme allo staff del sito specializzato dieteperdimagrire.info, vediamo quali sono i migliori rimedi naturali per abbassare la pressione.

Rimedi naturali per abbassare la pressione: acqua di cocco

L’acqua di cocco si rivela essere assolutamente benefica per il nostro organismo, sotto ogni punto di vista. Al suo interno sono presenti infatti fibre, proteine e vitamina C in notevole quantità. Ovvero, tutto ciò di cui avete bisogno per combattere la pressione alta.

Ma non solo. L’acqua di cocco è uno dei migliori rimedi naturali per abbassare la pressione anche perché ha la capacità di mantenere il corpo idratato a lungo, fornendogli le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Vi basterà berne un bicchiere ogni mattina. In poco tempo, l’acqua di cocco vi aiuterà a stabilizzare la circolazione sanguigna, abbassando quindi anche i valori della pressione. Ovviamente, per avere un risultato ottimale, dovrete abbinarci anche un’alimentazione sana e un po’ di esercizio fisico.

Aglio crudo

L’aglio è uno dei rimedi naturali più gettonati quando di tratta di pressione alta. Per chi ancora non lo sapesse infatti, quest’ingrediente culinario non è solo un ottimo elemento per insaporire i cibi. Ma anche un rimedio ottimale che risulta benefico contro una lunga serie di patologie e malesseri dell’organismo.

Tutto ciò è merito soprattutto della sostanza più importante contenuta nell’aglio: l’allicina. Si tratta di un principio attivo che gode di straordinarie capacità antibatteriche, antisettiche, antiossidanti, ma soprattutto ipertensive. Ciò significa che l’allicina è in grado di svolgere un ruolo fondamentale nell’abbassamento della pressione.

L’aglio inoltre, soprattutto quando viene mangiato crudo, è capace di purificare il sangue e anche di stabilizzare i battiti del cuore. Contribuendo dunque a normalizzare la circolazione. Assumendo un pezzettino di aglio al giorno, potrete constatare i benefici nel giro di qualche giorno.

Fiori di tiglio

Molto spesso, è possibile che la pressione alta sia causata da dei disturbi digestivi. In questo caso, i fiori di tiglio rappresentano uno dei rimedi naturali per eccellenza per abbassare la pressione.

Il tiglio è una pianta che possiede notevoli capacità benefiche per il nostro organismo. Per esempio, è dotato di una considerevole azione vasodilatatrice, perché fluidifica il sangue e impedisce la nascita di ostruzioni all’interno delle vene.

Ma non è finita qui. I fiori di tiglio infatti sono in grado di agire anche sul sistema nervoso, rilassando mente e corpo e allentando lo stress. Ottimi anche in caso di insonnia. Si consiglia di bere un infuso ai fiori di tiglio da 2 a 3 volte ogni giorno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: