Il turismo spaziale è una realtà

Il turismo spaziale è una realtà
Clicca qui per ASCOLTARE la lettura dell'articolo

Il razzo di Virgin Galactic ha fatto il suo primo volo dal Nuovo Messico ai margini dello spazio in una navetta con tanto di equipaggio, come l’azienda promette attraverso la sua offerta di voli turistici al bordo dell’atmosfera terrestre.

Sopra il deserto in un cielo senza nuvole, VSS Unity ha acceso il suo razzo per spingere la nave e due piloti verso lo spazio. Un feed live di NASASpaceFlight.com ha mostrato la nave che accelerava verso l’alto.

Virgin Galactic ha annunciato che la sua navetta VSS Unity ha raggiunto una velocità pari a tre volte la velocità del suono e un’altitudine di poco più di 55 miglia (89 chilometri) sul livello del mare prima di fare il suo ritorno in planata attraverso l’atmosfera.

Il miliardario britannico e fondatore di Virgin Galactic, Sir Richard Branson, sostiene che quei voli potrebbero iniziare il prossimo anno.

“Oggi è stato solo un incredibile passo nella giusta direzione”, ha dichiarato Branson poco dopo l’atterraggio del volo. “Ha testato un sacco di nuovi sistemi che i team hanno costruito e tutti hanno funzionato”.

L’amministratore delegato di Virgin Galactic, Michael Colglazier, ha detto che almeno altri due voli di prova senza data sono in arrivo – il prossimo con quattro passeggeri specialisti della missione in cabina. Le prove in sospeso includono anche un volo che porterà Branson ai confini dello spazio.

“Il volo di oggi è stato elegante, bellissimo”, ha detto Colglazier. “Analizzeremo tutti i dati che raccogliamo su questi voli, ma guardando da terra e parlando con i nostri piloti, è stato magnifico. Quindi ora è il momento di farlo di nuovo”.

Virgin Galactic ha detto che il volo ha fornito una valutazione degli aggiornamenti di uno stabilizzatore orizzontale, altri controlli di volo e una serie di telecamere in cabina progettate per fornire immagini dal vivo del volo alle persone a terra. La navetta ha anche trasportato un carico utile scientifico in collaborazione con il Flight Opportunities Program della NASA.

I preparativi per l’ultimo volo hanno incluso una revisione della manutenzione dello speciale aereo da trasporto che porta la navicella a sei passeggeri ad alta quota, dove viene rilasciato in modo che possa accendere il suo motore a razzo e dare la spinta finale verso lo spazio.

Il primo test motorizzato della navicella in New Mexico da Spaceport America è stato ritardato ripetutamente prima del lancio di sabato. Nel dicembre 2020, problemi al computer causati da interferenze elettromagnetiche hanno impedito al razzo dell’astronave di sparare correttamente. Invece di librarsi verso lo spazio, la nave e i suoi due piloti sono stati costretti a fare un atterraggio immediato.

Mentre il prezzo delle azioni di Virgin Galactic è salito questa settimana con l’annuncio dell’ultimo test in programma per sabato, non è stato sufficiente a superare le perdite registrate dal picco di febbraio. Alcuni analisti hanno avvertito che potrebbe passare un po’ di tempo prima che l’azienda veda dei profitti, dato che l’inizio esatto delle operazioni commerciali è ancora in aria.

Virgin Galactic è una delle poche aziende che cercano di incassare dai clienti interessati allo spazio.

SpaceX di Elon Musk lancerà un miliardario e i suoi vincitori della lotteria a settembre. Questo dovrebbe essere seguito nel gennaio 2022 da un volo di tre uomini d’affari verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Blue Origin di Jeff Bezos ha lanciato una nuova capsula a gennaio come parte dei test per far decollare il suo programma per turisti, scienziati e astronauti professionisti. Sta pianificando il decollo del suo primo volo con equipaggio il 20 luglio, la data dell’allunaggio dell’Apollo 11.

Virgin Galactic ha già raggiunto lo spazio due volte. La prima volta è stata dalla California nel dicembre 2018.

I voli sono progettati per raggiungere un’altitudine di almeno 50 miglia quando il motore del razzo viene spento e l’equipaggio si prepara a rientrare nell’atmosfera e planare verso un atterraggio.

Come parte del viaggio di ritorno, un sistema di feathering rallenta e stabilizza il mezzo mentre rientra nell’atmosfera.

I contribuenti del New Mexico hanno investito oltre 200 milioni di dollari nell’hangar e nella struttura di lancio di Spaceport America, vicino a Truth or Consequences, dopo che Branson e l’allora governatore Bill Richardson, un democratico, hanno presentato il piano per la struttura, con Virgin Galactic come inquilino principale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: