Packaging di scatole di cartone: più tecnologia, meno inquinamento

Packaging di scatole di cartone: più tecnologia, meno inquinamento
Clicca qui per ASCOLTARE la lettura dell'articolo

L’innovazione nel Packaging delle scatole di cartone

Arvato Supply Chain Solutions continua la sua opera di innovazione dei processi produttivi attraverso una nuova macchina per l’imballaggio in grado di fornire operazioni più efficienti e flessibili ai fiorenti marchi internazionali nel campo delle scatole di cartone brandizzate.

“Utilizzando la nuova confezionatrice abbiamo la possibilità di aumentare la produzione di scatole di cartone all’ora”, spiega Christoph Brings, Site Manager del centro di distribuzione e-commerce di Dorsten/Marl.

“Stiamo migliorando continuamente la pianificazione operativa dei dipendenti e siamo in grado di elaborare gli ordini dei clienti con più continuità e stabilità, anche nei periodi di punta”.

Per l’installazione è stato scelto il sistema automatico di imballaggio in cartone CartonWrap del produttore italiano CMC.

Gli articoli da imballare vengono prima scannerizzati, qui il processo distingue tra ordini di articoli singoli e multipli.

Poi la merce viene posizionata su un nastro trasportatore e immessa nel sistema di confezionamento; tutte le fasi del processo che seguono sono completamente automatizzate.

La macchina richiama l’ordine corretto del cliente dal sistema IT per gli articoli precedentemente scansionati e, dopo una rapida conferma, inizia il processo di imballaggio.

A quel punto, i prodotti vengono misurati da uno scanner 3D e il sistema produce scatole di cartone per il confezionamento e la spedizione, fatte su misura, generando contemporaneamente tutti i documenti di spedizione richiesti.

Gli articoli, il cartone e i documenti vengono riuniti nel cuore della macchina, dove la scatola viene piegata intorno al prodotto e sigillata automaticamente.

Se necessario, il marchio specifico del cliente può essere applicato a getto d’inchiostro sulla scatola di spedizione tramite la capacità integrata di stampa, una caratteristica, questa, offerta su richiesta.

L’etichetta di spedizione infine poi applicata automaticamente alla scatola e il pacco viene spostato nell’area di uscita delle merci.

La strategia di digitalizzazione

La nuova soluzione di imballaggio è un’ulteriore componente importante della strategia di digitalizzazione di Arvato Supply Chain Solutions, che prevede l’automatizzazione dei processi e delle sedi attraverso un maggiore utilizzo di tecnologie e sistemi intelligenti su misura.

“Il concetto di confezionatrice è stato sviluppato in vista dell’espansione in altre sedi. La tecnologia può essere trasferita facilmente ad altri centri di distribuzione e clienti, ma deve sempre essere personalizzata”.

La soluzione di imballaggio scalabile e completamente automatica offre anche vantaggi per l’ambiente.

Le scatole di cartone sono create con cartone ondulato realizzato al 100% con materiali riciclati.

Il design preciso di ogni scatola, che viene tagliata su misura per gli articoli dell’ordine, fa risparmiare materiali e, quindi, conserva le risorse.

Si prevede che il nuovo sistema ridurrà le dimensioni delle scatole di spedizione in media di circa il 20%, il che avrà anche un effetto positivo sul bilancio di C02 nella distribuzione.

I trasportatori trasporteranno meno spazio vuoto e potranno caricare più pacchi in un camion, in linea con la strategia di sostenibilità adottata da Arvato Supply Chain Solutions, che mira ad essere completamente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2030.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: