Alcuni vaccini COVID-19 sono più efficaci di altri?

Alcuni vaccini COVID-19 sono più efficaci di altri?
Clicca qui per ASCOLTARE la lettura dell'articolo

Alcuni vaccini sono più efficaci di altri? È difficile dirlo, dato che non sono stati confrontati direttamente negli studi. Ma gli esperti dicono che i vaccini sono simili su ciò che conta di più: prevenire i ricoveri e le morti.

“Fortunatamente, tutti questi vaccini sembrano proteggerci dalle malattie gravi”, ha detto la dottoressa Monica Gandhi dell’Università della California, San Francisco, citando i risultati degli studi per cinque vaccini utilizzati in tutto il mondo e un sesto che è ancora in revisione.

E le prove del mondo reale, dato che milioni di persone ricevono i vaccini, mostrano che stanno tutti funzionando molto bene.

Eppure, la gente potrebbe chiedersi se uno è meglio di un altro, dato che gli studi condotti prima che i vaccini venissero lanciati hanno trovato diversi livelli di efficacia. Il problema è che non offrono confronti alla pari.

Considerate i vaccini a due dosi di Pfizer e Moderna, che sono risultati essere circa il 95% efficaci nel prevenire la malattia. Gli studi hanno contato un caso di COVID-19 se era lieve, moderato o grave – e sono stati condotti prima che preoccupanti versioni mutate del virus iniziassero a circolare.

Poi Johnson & Johnson ha testato un vaccino a dose singola e non ha contato le malattie lievi. Il vaccino della J&J era protettivo al 66% contro le malattie da moderate a gravi in un grande studio internazionale. Solo negli Stati Uniti, dove c’è meno diffusione di varianti, era efficace al 72%. Ancora più importante, una volta che l’effetto del vaccino ha preso il via, ha impedito l’ospedalizzazione e la morte.

Il vaccino a due dosi di AstraZeneca usato in molti paesi ha affrontato domande sul grado esatto della sua efficacia indicato dagli studi. Ma gli esperti sono d’accordo che anche queste dosi proteggono dai peggiori esiti.

In tutto il mondo, le ospedalizzazioni stanno diminuendo nei paesi in cui i vaccini sono stati distribuiti, tra cui Israele, Inghilterra e Scozia – indipendentemente da quali vaccini vengono somministrati. E il primo sguardo del governo degli Stati Uniti ai dati del mondo reale tra i lavoratori essenziali ha fornito ulteriori prove che i vaccini Pfizer e Moderna sono altamente protettivi – il 90% – contro le infezioni, che ci siano sintomi o meno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: