Aladin il musical geniale al Brancaccio di Roma

Aladin il musical geniale al Brancaccio di Roma

“Aladin il musical geniale” è uno spettacolo per famiglie ideato da Maurizio Colombi, autore conosciuto nel teatro romano per successi del calibro di “Rapunzel”, “Peter Pan” e “La Regina di Ghiaccio” per citare alcuni dei più prestigiosi.

Si tratta di uno spettacolo grandioso, che coinvolge un nutrito cast composto da venti attori che cantano e ballano per più di due ore con oltre venti cambi di scena, il tutto incorniciato da una scenografia a dir poco spettacolare e sorprendente per ricchezza degli elementi, luci, effetti scenici e duttilità.

Il racconto non è una fotocopia del film, anche se ne ricalca ampiamente la storia, mediante una riuscita congiunzione con “Le Mille e una notte”, ricreando sapientemente le lontane atmosfere mediorientali intrise di magia e mistero.

Che il musical sia “geniale”, come promette il titolo, è confermato anche dalla presenza di ben due geni: accanto al classico genio della lampada (interpretato da Umberto Noto) si attesta tra i protagonisti assoluti della vicenda anche Nello il “genio dell’anello”, interpretato da uno strepitoso Sergio Friscia che a tratti ruba letteralmente la scena scatenandosi con la sua straordinaria simpatia.

Oriente sì, ma anche tanto Occidente nelle musiche e nelle coreografie, tanto che i due protagonisti Leonardo Cecchi (Aladin) ed Emanuela Rei (Jasmine), interpretano tratti di brani contemporanei, classici e hit americane, tra cui emerge anche qualche richiamo di casa nostra (come la canzone di Ron “Vorrei incontrarti tra cent’anni”).

Scena centrale della storia sarebbe, naturalmente, il volo dei due protagonosti sul tappeto magico (chi non ha mai visto il film della Disney?) ma, trattandosi di uno spettacolo teatrale, lo spettatore mette in preventivo che dovrà rinunciare ad assistere a qualcosa di così impossibile… E invece no! Aladin e Jasmine volano letteralmente sul tappeto che si muove sul palco proprio come se fosse libero nell’aria, e i due, totalmente a loro agio, cantano sorridenti come se si trattasse di una scena come le altre. Questo effetto del volo del tappeto ha incantato il pubblico lasciandolo senza parole! Un effetto a dir poco straordinario e raro da vedere su un palco teatrale.

In definitiva lo spettacolo è molto divertente e ben fatto e, soprattutto, dona lunghi sorrisi agli spettatori, non solo piccini, anticipando la magia del Natale che si avvicina.

 

Guarda il video: